FRONTE NAZIONALE POPOLARE _ LA FORZA DELLA NAZIONE

Quando percorriamo un strada, all’improvviso perdiamo l’orientamento, ci perdiamo, ci guardiamo intorno, ci siamo persi.
Questo succede spesso, viviamo, lavoriamo per noi stessi, per le nostre famiglie. Siamo al centro della nostra attenzione.
Due giorni sono importanti ed unici nella vita di una persona: quando viene al mondo e quando se ne va dal mondo.
Quando nasciamo, non scegliamo il giorno, l’anno, ne i genitori, ne come cresceremo, nella nostra esistenza lasceremo un segno, positivo o negativo.
Noi decidiamo chi siamo. In questo momento difficile per noi e per la nostra Nazione, ci facciamo domande, ci diamo risposte, cerchiamo un IDEALE che ci rappresenti, che ci riunisca. che prenda a cuore le nostre difficoltà, i nostri sogni le nostre speranze.
Eccola è qua, a portata di mano, basta prenderla e farla propria.
Non è la seconda ne la terza è solo una Indivisibile ” LA REPUBBLICA e la nostra COSTITUZIONE ”
Se le nostre idee sono di sinistra, di destra, di centro o radicali, possiamo esprimerle, divulgarle, tramite scritti, tramite web. Ci possiamo riunire parlarne, confrontarci.
Siamo padroni di noi stessi, perchè siamo nati in una NAZIONE libera.
Carta Costituzionale Rapporti Civili: articoli; 14_15_16_17_18_19_20_21_22_23_24_25_26_27_28.
Ecco ritrovarsi in un simbolo, la nostra bandiera il tricolore.
Chiudete gli occhi, immaginate che ogni Cittadino, dalla Sicilia alle Alpi, porti con onore una piccola coccarda, un fazzoletto da taschino, un fiocco tricolore, e che ognuno di noi veda se stesso.
Proprio in quel momento ci sentiremmo uniti in un unico IDEALE.
Qualcuno dirà: perchè lo portate?
Gli risponderemo: lo portiamo perchè siamo ITALIANI, perchè siamo la DIFESA e la RETROGUARDIA della nostra NAZIONE.
Allora un brivido, scorrerà nella spina dorsale di qualcuno, quel qualcuno che ha vissuto e vive sulle nostre difficoltà, che si arricchisce su i drammi del POPOLO, di quel qualcuno che vuole divisione e non unione, perchè sa che il suo tempo è finito, non ci sono più mucche da mungere ne stupidi che ti ascoltano.
NON LEDERE NESSUNO.
DARE A CIASCUNO IL SUO.
Indossiamo il tricolore, riconquistiamo il territorio, senza parlare senza dimostrare.
Saremo la prevenzione, saremo vigili, e le nostre forze dell’ordine, la nostra magistratura sapranno che potranno contare sull’aiuto dei cittadini, non sono soli, un intero popolo è con loro.
E’ stato fatto del bene in questo paese, siamo una grande Nazione vale la pena di combattere per essa.
E in quel momento potremmo dire: ECCO NOI VEDIAMO LA FONTE DEL VALORE CHE NON HA PAURA, LA SORGENTE DELL’ARDIMENTO, QUI VEDIAMO LA MERAVIGLIA CHE SUPERA OGNI ALTRA.

VIVA LA REPUBBLICA VIVA L’ITALIA