IL LEONE DI TRASTEVERE

Si moro e poi arinasco, prego Dio d’arinasce a Roma mia.
Ciò che è fatto curvo non si può fare dritto e ciò che manca non si può contare. (ECCLESIASTE)
Come gli antichi che dopo il trapasso raccontavano la loro storia, la mia la racconto in vita.
Tu viandante, aspetta un momento, li alla tua sinistra, sotto il pino, sono sotterrate le mie ossa, ero un uomo misericordioso, leale ed onesto.
Ho protetto i deboli, ho aiutato il misero, ho vestito il povero, ho dato da mangiare all’affamato e da bere all’assetato.
Ho punito i malvagi con risolutezza e senza nessuna pietà.
Ho frantumato le mani ai ladri, in modo che non rubassero più.
Tu viandante ricorda la mia storia.
La vita è una strada tortuosa, difficile, t’incammini, ti giri e ti trovi da un’altra parte.

Se mio padre fosse stato più intelligente che furbo, avremmo patito meno miseria.
1962_A Roma, si fa presto a diventare parenti, basta poco, un aiuto, un pò di zuppa riscaldata, una signora che tiene un bambino, che lo fa crescere insieme a propri figli, un ricordo vivo.
Io, Renè e mia zia Liliana.
Come è strana la vita, ti separi, ti ritrovi e cammini insieme fino a quando uno dei due trapassa.
Rimane il ricordo, una canzone fa riaffiorare i profumi di un tempo lontano ed attuale allo stesso tempo.
1964_ Via Magenta Hotel Milani, all’ultimo piano un’appartamentino di due camere, una cucina, mio padre che sta preparando la cena per me e mio fratello.
Mia madre in quel momento dava alla luce mia sorella.
Magenta (via) da piazza dell’Indipendenza a via Milazzo, R XVIII Castro Pretorio (Stazione Termini)
Ricordo un quartiere pulito pieno di luci, oggi una latrina a cielo aperto.
Li sorge la basilica del Sacro Cuore di Gesù. E’ in via Marsala 42.
La chiesa proprietà dei Salesiani con annesso istituto.
Questa chiesa sorse per volontà di s.Giovanni Bosco. Venne consacrata nel 1887, il santo stesso vi celebrò messa il 16 maggio.
Nel 1931 fu posta sulla sommità del campanile la dorata statua del Redentore.
All’altare della sacrestia l’assunta di Orazio Borgioni.
Sono parte integrante della Chiesa, no come praticante ma vivo la stessa come ideale di fede, di giustizia, di punizione e di redenzione.
Il tutto è parte della mia vita e dei miei pensieri.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.